Parodontologia

CHE COS'È LA MALATTIA PARODONTALE?

La malattia paradontale è provovata da un'infezione batterica che, associata ad altri fattori (fumo, predispozione ereditaria e altri fattori di rischio) danneggia il parodonto, ossia le gengive, l'osso e gli altri tessuti di sostegno dei denti.

Essendo spesso indolore, può succedere che ci si accorga della malattia parodontale solo quando gengive e tessuto osseo sono seriamente compromessi: è infatti, una delle cause più frequenti di perdita dei denti negli adulti.

Visite di controllo regolari, permettono di fare una diagnosi precoce della malattia paradontale e di mettere in atto adeguate misure di prevenzione e di trattamento.

LA MALATTIA PARODONTALE NON GUARISCE SPONTANEAMENTE E, SE NON TRATTATA, PUÒ PORTARE ALLA PERDITA DEI DENTI I CUI TESSUTI DI SOSTEGNO SIANO SERIAMENTE DANNEGGIATI

Cause di malattia paradontale

Sia la placca che il tartaro sono i principali resposabili della malattia parodontale.

Altri fattori di rischio sono:

● Predisposizione ereditaria, una persona su tre è predisposta geneticamente allo sviluppo della malattia prodontale.

● Gravidanza e altri cambiamenti ormonali nella donna possono rendere le gengive deboli.

● Lo stress può rendere più debole la risposta immunitaria nel combattere le infezioni.

● La tendenza a digrignare i denti di notte o in periodo di stress (bruxismo) può causarel'indebolimento delle strutture di sostegno dei denti.

● Diabete e altre malattia possono favorire lo sviluppo di malattia parodontale.

Potreste soffrire di malattia parodontale, se

● Le gengive sanguinano facilmente.

● Le gengive sono rosse, gonfie o sensibili.

● Le gengive sono scostanti dai denti.

● Avete alito cattivo o sapore sgradevole persistenti.

● I denti presentano mobilità evidente.

● Vi accorgete di spostamenti dei denti con creazione di spazi (diastemi) tra un dente e l'altro.

La cura della parodontite

Il trattamento della malattia parodontale dipende dalla sua gravità.

Nei primi stadi può essere trattata rimuovendo placca, tartaro e tessuti infiammatori dalla superficie dei denti nella zona sottogengivale, all'interno delle tasche parodontali. Questa procedura di pulizia profonda include trattamenti di pulizia sottogengivale (scaling) e levigatura radicolare (root planing).

Dopo il trattamento di scaling/root planing si valuterà se le gengive sono guarite e le tasche parodontali diminuite: forme più gravi di malattia parodontale (con tasche molto profonde) potrebbero, infatti, richiedere ulteriori trattamenti, anche di tipo chirurgico.

Richiedi un Appuntamento